SALENTO IN TAVOLA # 1.Il pasticciotto leccese #

Non si può pensare, parlare, immaginare il Salento senza la sua gustosissima cucina.

Quali sono le prelibatezze salentine? Cosa portare al rientro da una vacanza?

Mettetevi comodi e gettate nell’immondizia la bilancia: il menu tipico della zona è tanto vasto quanto calorico!

Racchiudere tutto in un unico post sarebbe impossibile! La scrittura è come un buona cena: va gustata senza fretta! Ecco la nostra rubrica che a puntate vi presenterà il meglio della cucina salentina.

IL PASTICCIOTTO

Il vero pasticciotto salentino visto da vicino

Il salentino ama il pasticciotto e il pasticciotto non potrebbe vivere senza il salentino! E’ un rapporto inscindibile che si ricostruisce ad ogni momento del giorno: dalla colazione al dopocena, questo dolce non si rifiuta mai! Appena sfornato e ancora fumante, il salentino non teme ustioni e lo addenta con gusto!

La composizione è semplice: pasta frolla e crema pasticcera. Le varianti del piccolo tortino di forma ovale più famoso del Salento non si contano: all’arancia, alla marmellata, alle mandorle o al cioccolato.

Ma quello originale è solo uno! Diffidate dalle imitazioni!

La sua storia è molto antica: dobbiamo risalire al 1745 nel Comune di Galatina (LE) in una famosa pasticceria durante la festa del patrono San Paolo. Il proprietario della pasticceria tentava e ritentava di inventarsi un dolce nuovo, semplice e poco costoso visto il periodo. Arrivato a fine giornata guardò la sua cucina e le materie prime avanzate: un po’ di pasta frolla e della crema pasticcera…Et voilà il pasticciotto!

Volete provare a cimentarvi nella preparazione del Re dei dolci salentini? Farina, zucchero, strutto (ebbene sì…rimanete fedeli allo strutto e non sostituitelo con il burro), uova, lievito e vanillina per la base.

Latte, zucchero, farina, uova, vanillina, succo di limone o buccia grattuggiata per la crema all’interno.

Per qualche dettaglio in più sulla procedura da seguire leggete qui

E voi avete mai assaggiato il dolce più famoso del Salento? Mandateci le vostre foto e nel frattempo…. Buon pasticciotto a tutti!

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

One thought on “SALENTO IN TAVOLA # 1.Il pasticciotto leccese #

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *