Caffè Letterario a Lecce

Cosa mi abbia spinto, finalmente, a mettere piede nel Caffè Letterario di Lecce è stata la curiosità. Tra trattorie, caffè e botteghe di artigiani una sera d’estate ho raggiunto con degli amici (molto più informati di me) via Paladini. Abitassi a Lecce, sarebbe il posto dove andrei a prendere “il solito”, dove incontrerei gli amici, dove finirei una giornata di lavoro con una birra di troppo, dove discuterei a gran voce di passioni e libertà.

In verità, pur avendone sentito parlare, in questo affascinante locale mi ci ha portato Pietro Sicuro, il protagonista di “Per Giove – Mistero al caffè letterario” il romanzo scritto da Paolo La Peruta, fondatore del Caffè Letterario. Il romanzo, “scritto al banco del caffè” e oggi alla terza ristampa, è un giallo che con ironia e sagacia, si sviluppa tra Lecce e i paesaggi salentini. Cosa sarà successo a Ilenia? Lo scopriremo con un affascinante e dannato Pietro, che “sullo sfondo dell’animata vita notturna leccese scatta così un’indagine illegale non priva di rischi per Pietro e per il suo socio Sandro: un’indagine resa decisamente più difficile dall’isteria fuorviante dell’ispettore Pace, e che conduce il protagonista tra vicoli e masserie, fragili giovinezze in cerca di sé e vecchie cronache dai risvolti inquietanti”.

Ma oltre a questo non possiamo dire di più, se non consigliarvi di leggerlo!

Tornando al locale, che potete visitare prima o dopo la lettura del romanzo (seguite pure l’ordine a piacere ma fatelo) è un posto eccentrico e vivace che raccoglie musicisti e illuminati della provincia e non, qui potrete assistere a presentazioni di libri oppure a dibattiti, cantare e picchiettare le dita sui tavole ad un concerto live oppure scatenarvi nei djset, godere di mostre e rassegne artistiche nazionali e internazionali, oppure semplicemente bervi una birra di troppo.

Andateci anche solo per respirare cultura.

Caffé Letterario

Via Paladini, 46 – Lecce

Tel 0832.24.23.51

Sito: http://caffeletterario.org/

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *