QuoquoMuseo del Gusto: cultura da mangiare

QuoQuo il folletto del gusto
QuoQuo il folletto del gusto

“Perchè il sapere non è altro che il dolce assaggio del sapore” recitava il semiologo Roland Barthes. E’ questo il concept sposato da QuoquoMuseo del Gusto di San Cesario di Lecce, il primo museo dove le mostre sono anche da mangiare, i percorsi si assaporano, in una galleria dei beni culturali enogastronomici. Varie sono le attività all’interno, sì perchè QuoQuo è molto più di un museo del gusto: è un centro culturale a tutto campo che offre spazi a curiosi e ricercatori nella biblioteca, cineteca e mnemoteca. Tante le attività tutto l’anno, eventi, corsi e stage.

 

Galleria di beni enogastronomici

Vini, oli extravergini da sperimentare nei diversi percorsi di degustazione. Mostra tutto ciò che è della tradizione enogastronomica pugliese e della sua biodiversità, dai formati di pasta più antici ai frutti minori.  Qui trovate anche una galleria dedicata al Pampascione, cipollotto tipico che per tutto il mese di marzo riempie le famose Tavole di San Giuseppe (per sapere cosa sono clicca qui). E ancora, tra tanti prodotti, la storia della ruota pazza dell’Antico Pastificio Benedetto Cavalieri e della rinomata pasta di mandorla.

Museo Diffuso

Le degustazioni e gli eventi non si fermano a San Cesario ma proseguono itineranti tra i partner del museo. Aziende agricole e pastifici aprono le porte per offrire degustazioni dei loro prodotti di punto e per far conoscere ai visitatori il lavoro in una terra arida e baciata dal sole.

 

S.N.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *